Per ordini telefonici, chiama il numero 0825-780833
Orari: lun-sab 9:00-13:00 / 16:30-20:00

Prima infanzia: come proteggere e curare la pelle dei nostri bimbi

Prima infanzia: come proteggere e curare la pelle dei nostri bimbi

Delicata e vulnerabile, la pelle dei bambini richiede fin dalla nascita particolari attenzioni e l’uso di specifici prodotti che rispettino il suo delicato equilibrio.

E’ importante quindi scegliere per loro prodotti che non abbiano ingredienti potenzialmente irritanti e/o sensibilizzanti, come allergeni dei profumi o alcuni conservanti.

Detersione
Esposta a molteplici potenziali irritanti, quali saliva, secrezioni nasali, batteri patogeni, feci e urine, la pelle del bambino sin dalla nascita viene detersa più volte nell’arco della giornata, proprio per questo i detergenti dovrebbero essere particolarmente delicati, formulati con tensioattivi ad elevata tollerabilità evitando quelli anionici tradizionali (es. SLES), più economici ma con potere sgrassante eccessivo per la pelle del bambino. Molto pratici possono essere i prodotti che non richiedono risciacquo come le acque micellari per bambini. In queste formule si utilizzano speciali tensioattivi, non schiumogeni e capaci di formare “micelle”, piccole sferette in grado di catturare facilmente le impurità presenti sulla pelle. Erogata sul dischetto di cotone l’acqua micellare rimuove lo sporco con un minimo sfregamento, senza lasciare residui né irritare la pelle. Per quanto riguarda i capelli del neonato si può utilizzare lo stesso prodotto detergente impiegato per il bagnetto, in seguito sono disponibili shampoo specifici, particolarmente delicati e pertanto più adatti anche a eventuali lavaggi frequenti.

Protettivi per l’area pannolino
A livello dell’inguine, la pelle dei bambini è soggetta allo sfregamento diretto del pannolino, all’umidità per il ristagno di urine e al contatto con le feci. È probabile quindi che, nonostante le attenzioni della mamma, in questa area si possa manifestare una dermatite da pannolino. Per prevenirla, oltre al cambio frequente del pannolino, è consigliabile detergere delicatamente e asciugare bene la pelle soprattutto nelle pieghe e quindi applicare un leggero strato di una pasta protettiva che, creando una barriera sulla cute, la mantiene isolata dal bagnato. Queste paste sono generalmente a base di ossido di zinco un ingrediente minerale che ha anche proprietà lenitive e leggermente antisettiche. Spesso oltre all’ossido di zinco sono presenti ingredienti con azione lenitiva per contrastare eventuali arrossamenti Idratanti per viso e corpo. Per idratare la delicata pelle dei bambini si possono utilizzare prodotti fluidi, come creme ed emulsioni. Questi prodotti, oltre a nutrire la cute, spesso hanno anche proprietà lenitive e riparative, utili in caso di eventuali arrossamenti. Inoltre, fin dai primi giorni di vita le creme protettive possono essere applicate in caso di rossori e irritazioni come quelle causate da agenti ambientali (freddo, vento). Per i neonati sono infine particolarmente adatte le formulazioni in olio da massaggiare dopo il bagnetto.  Un gesto che, tra l’altro, favorisce il benessere psico-fisico del piccolo oltre ad aiutarlo a rilassarsi.

Ecco i prodotti che vi consigliamo per la cura e il benessere dei vostri piccoli: http://pharmamedi.it/prodotti-prima-infanzia

Lascia un commento